- Shows -                    
Galleria Notturna, Studio d'Arte Eclektica
07.06.2007

Galleria Notturna
Insolita iniziativa presso la Studio D?Arte Eclektica di Pisa.

Tra il 18 e il 24 giugno si terrą la prima edizione della Galleria Notturna. Ossia 7 vernissage per sette giorni con sette artisti differenti. La rassegna si svolgerą in concomitanza con il giugno pisano ricorrenza storica della cittą per il gioco del ponte di retaggio medievale e la luminara di San Ranieri, patrono della cittą. I sette artisti prescelti sono: Giuseppe Chiari, Hector&Hector, Ursula J. Mathers, Jozsef Baksai, Laszlo L Revesz, Paolo Fiorellini, Salvatore Magazzini.


Soffermandoci su qualcuno di loro vediamo come l?ungherese Revesz declina la globalizzazione dell?arte e preferisce un rapporto pił intimo con la pittura; Baksai invece, cita Aristotile e nei suoi personaggi mitologici racconta come č difficile per l?uomo raggiungere la conoscenza e la sapienza; mentre Hector&Hector da piccolo si divertiva con la pittura, attratto dalla malinconia dei clown costretti a far ridere, poi crescendo cambia e diventa ecclettico come il nome della Galleria che lo rappresenta, prova diverse tecniche per arrivare ai manifesti ma senza strappi o lacerazioni come i maestri del nouveau-realisme: Hains, Villeglč, Dufrenč, Klein, Rotella, Spoerri. In questa ultima performance di una notte esporrą al pubblico un omaggio a Diderot e D?Alambert. Appare una tecnica di trasformismo pop seguendo la corrente delle nuove star dell?arte contemporanea come Tobias Rehberger e Maurizio Cattelan. Non creare dal nulla ma rinventare opere trasformando oggetti e icone gią esistenti. Dagli attori di Hollywood ai faraoni egiziani, dai poeti del seicento alla plastica industriale. Dare forma a una nuova estetica dell?arte derivata dai suoi personaggi dalle sue sovrapposizioni, ruoli, simboli, colori, che aprono nuove forme creative. Manipolare prodotti culturali gią esistenti. In fondo sono decenni che molti artisti si muovano in questa direzione. Per esempio Cattelan ha esposto una Z di zorro, mentre Hector&Hector ha prodotto un decollage proprio su zorro con Diego della Vega. Angela Bulloch ha riprodotto il film Solaris di Tarkovsky. Wang Du ricopre le sculture di legno con giornali e riviste. Rehberger con la postproduzione On-otto realizza film con attori che interpretano se stessi. Potremmo concludere che la vera rivoluzione sta nella parola postproduzione. Aggiungere dove non c?č, togliere dove c?č, rielaborare, manipolare come tante pellicole filmiche. Concludono la manifestazione della Galleria notturna gli artisti Christo and Jeanne Claude, Salvatore Magazzini, Ursula J. Mathers, Paolo Fiorellini.

Per tutta la durata dei vernissage l?ingresso č libero, orario dalle 7 di sera a mezzanotte. L?evento č patrocinato dal Comune di Pisa, con la collaborazione dell? Accademia d?Ungheria di Roma.


Per informazioni: Galleria D?Arte Eclektica, via Rigattieri, 14, via Cavour, 53, 56127 Pisa. cell. 347 1849823 sda_eclektica@yahoo.it
Lisa E. Jako Matuschek (gallerista)





 Ursula Joell Mathers is a painter and children's book illustrator living in Italy. Her artwork has been exhibited in galleries nationally and internationally, and her children's books have been published by various international publishers and have been translated into more than thirty-five languages.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

All artwork on this website is copyright and may not be reproduced or used in any way without express permission from Ursula Mathers.